Sesta Settimana di Gravidanza: i Primi Cambiamenti dell’Embrione e della Pancia

10508
Sesta settimana di gravidanza

Durante la sesta settimana di gravidanza vi trovate praticamente a metà del primo trimestre: nache durante questa settimana si registrano forti cambiamenti e sarete ormai sicure della vostra gravidanza.

La sesta settimana segna la fine dei test per accertarsi del concepimento e apre le porte ad un intenso periodo di gestazione.

Se avete pianificato la gravidanza avrete le idee chiare su molti aspetti, se invece questa gravidanza era inattesa dovrete prendervi del tempo per capire come gestire a livello fisico e mentale questa nuova esperienza: la creazione di un nuovo nucleo familiare, i cambiamenti nel vostro lavoro, i cambiamenti del vostro corpo.

Sicuramente durante la sesta settimana di gestazione avrete già preso precauzioni e avrete modificato il vostro stile di vita rendendolo più salutare ed evitando tutto ciò che può risultare tossico per n embrione fin dalle prime settimane di vita: alcool, droghe, tabacco…Se avete qualche dipendenza non vergognatevi e confrontatevi al più presto con uno specialista che vi aiuterà a smettere per il vostro bene e quello del vostro bambino, non c’è momento migliore per iniziare ad adottare un nuovo stile di vita sano.

I cambiamenti nel corpo della mamma nella sesta settimana di gravidanza

Purtroppo la mamma nella sesta settimana sarà ancora soggetta ai classici sintomi di gravidanza piccoli disturbi tipici del primo trimeste: nausee, vomito, giramenti di testa, in alcuni casi svenimenti potrebbero essere all’ordine del giorno.

Cambiamenti mamma in gravidanzaMa non preoccupatevi sono “effetti collaterali” del concepimento del tutto normali e con il trascorrere del tempo e la chiusura del primo trimestre che vedono un riequilibrio dei livelli ormonali tendo a svanire quasi del tutto.

Questi piccoli fastidi dovrebbero comunque essersi stabilizzati e non aumentare rispetto a quelli già sentiti nella quinta settimana, ma è possibile che alcune di voi inizino ad intravedere un piccolo rigonfiamento della pancia: non è ancora l’embrione che man mano che cresce deve farsi spazio, ma dalla sesta settimana il vostro corpo inizierà a creare un piccola riserva di grasso proprio in preparazione ai prossimi mesi che richiedono maggior nutrimento per il vostro corpo e lo sviluppo del vostro bambino.

Le sei settimane di gravidanza sono il periodo adatto per cercare di stilare un programma per la gravidanza: capire come cambierà il vostro corpo in questi mesi vi permetterà di pianificare attività e stili di vita da adottare per vivere al meglio tutti i cambiamenti.

Come si sviluppa l’embrione nella sesta settimana di gravidanza

Durante la sesta settimana si possono iniziare a intravedere i moltissimi cambiamenti all’interno dell’embrione.

cambiamenti del bambino in gravidanzaOrmai la testolina non assomiglia più ad un piccolo germoglio, ma è una piccola protuberanza ben distinta dal resto del corpo ancora informe.

L’embrione ha preso la forma di una piccola C alla cui estremità si può riconoscere la testolina e dall’altra parte una coda da cui si svilupperanno gli arti inferiori.

La testa dell’embrione ha dimensioni sproporzionate rispetto al corpo e risulta molto più grande, inoltre si possono notare già gli sviluppo delle caratteristiche facciali: durante la sesta settimana di gravidanza infatti l’embrione inizia a sviluppare delle primitive forme di bocca, occhi, naso e orecchie. Braccia e gambe sembrano ancora dei germogli ma alle loro estremità iniziano a spuntare delle dita unite fra loro come pinne.

La sesta settimana è di fondamentale importanza nello sviluppo dell’embrione in quanto si iniziano a formali alcuni organi vitali quali polmoni, fegato, pancreas e tiroide.

Il cuore che già nella quinta settimana di gestazione pulsava, ora ha cambiato forma dividendosi in due parti ben distinte e pompa tanto vigorosamente da raggiungere i 150 battiti al minuto.

Durante l’inizio del secondo mese di gestazione inizia a svilupparsi anche l’apparato digerente e quello respiratorio. L’embrione inizia a fare i primi e deboli movimenti all’interno dell’utero, ma sono ancora impercettibili dalla madre

Stile di vita ed esami durante la sesta settimana di gravidanza

Durante la sesta settimana di gravidanza sarebbe opportuno effettuare la prima visita ginecologia dove solitamente viene effettuata una prima ecografia all’embrione.

Esami in gravidanzaQuesta ecografia sarà sicuramente emozionante, ma ahimé vedrete poco e riuscirete a distinguere ancora meno, il vostro medico di fiducia capirà da questa prima ecografia se si è sviluppato il sacco vitellino che porta il nutrimento all’embrione nelle prime settimane di vita, e che nei mesi successivi sarà sostituito dalla placenta e dal cordone ombelicale, e potrà vedersi il piccolo cuoricino pulsare.

Le future mamme stanne realizzando il loro nuovo state di gravidanza e per questo saranno liete di ascoltare i consigli dei medici per adottare uno stile di vita sano.

Il vostro medico vi spiegherà tutto ciò che c’è da sapere sulla gravidanza e se avete dei dubbi potete fare riferimento a lui, inizierete a programmare dalla sesta settimana di gestazione le prossime visite per accertarsi che la crescita dell’embrione proceda come da manuale.

Il vostro ginecologo inoltre vi prescriverà degli esami del sangue completi per accertarsi del vostro stato di salute e sarete sottoposte al test per capire se siete immuni dalla Rosolia e dalla toxoplasmosi, malattie non gravi se contratte durante il ciclo di vita normale, ma che possono portare gravi danni al feto se contratte in gravidanza.

Inoltre il vostro ginecologo vi spiegherà quale regime alimentare è meglio assumere per il vostro benessere e per evitare di contrarre la toxoplasmosi, la listeriosi e la salmonella.

Ma continuate a leggere per scoprire cosa succede durante la settima settimana di gravidanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.