Tappo Mucoso: Quando è un Segnale di Parto Imminente

8417

Perdita tappo mucoso: i rischi

Perdere il tappo mucoso implica una maggiore esposizione del feto a batteri e infezioni. Tuttavia considerate che il bambino è ancora protetto dal sacco amniotico.

Inoltre in una certa misura grazie all’azione degli ormoni il tappo si rigenera. A seguito della perdita del tappo mucoso è consigliabile astenersi dall’attività sessuale. E’ meglio evitare anche il bagno in piscina o in mare. Prestate maggiore attenzione all’igiene intima.

A prescindere da momento in cui si perde. E’ consigliabile sempre andare in ospedale quando la perdita del tappo mucoso è accompagnata da perdite di sangue rosso vivo, perchè potrebbero esserci complicazioni come placenta previa o distacco della placenta.

Se avete preso il tappo mucoso, ma non avete altri sintomi non fatevi quindi prendere dall’ansia: il momento del parto potrebbe ancora essere lontano. Potete intanto prepararvi leggendo questo piccolo vademecum per quando inizieranno le contrazioni.

Non ci resta che augurarvi in bocca al lupo e consigliarvi di iniziare a preparare la valigia per il parto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.