32 Settimana Di Gravidanza: Maternità e Morfologica Sono le Novità dell’Ottavo Mese

9432
32 settimana di gravidanza trentaduesima settimana di gravidanza

La gran parte delle donne, alla 32 settimana di gravidanza, interrompe l’attività lavorativa per godere del diritto di astensione dal lavoro stabilito dall’Inps.

Potreste ritrovarvi quindi ad avere molto tempo libero da trascorrere da sole o in compagnia.

Come impiegare tutto questo tempo, però, potrebbe essere un problema perché, anche se avete mille cose da fare, debolezza e stanchezza potrebbero prendere il sopravvento.

La cosa migliore da fare è seguire ciò che vi dice il vostro corpo: se vi sentire stanche, andate a riposare; se vi sentire più energiche, uscite senza problemi a fare una passeggiata o ad incontrare un’amica.

Attenzione, però, a non strafare: la pancia sarà molto ingombrante e anche guidare potrebbe rappresentare un problema.

Non c’è nessuna legge che vieta alle donne in stato interessante di portare l’auto, ma anche in questo caso usate la prudenza! Il maggior flusso di sangue in circolo nel vostro apparato cardiocircolatorio potrebbe provocarvi abbassamenti di pressione o capogiri: meglio evitare di trovarsi in centro nelle ore di punta, soprattutto se in piena estate e con 45 gradi!

A questa punto della gestazione non è escluso che il parto si possa avviare da un momento all’altro.

Iniziate quindi a preparare la valigia parto con tutto il necessario per voi o per il bambino: questo vi aiuterà a capire quello che manca e quello che invece dovete ancora comprare.

Non è raro, soprattutto alla prima gravidanza, di dimenticare oggetti importanti: fatevi consigliare da una sorella od un’amica che ha partorito da poco, oppure chiedete all’ostetrica del corso pre-parto che probabilmente avete cominciato a frequentare.

Ma vediamo nel dettaglio cosa succede durante la 32 settimana di gravidanza!

I cambiamenti nel corpo della mamma nella 32 settimana di gravidanza

Dalla 32 settimana di gravidanza in poi, il livello di estrogeni inizia ad aumentare per preparare il cervello a rilasciare oxitocina, l’ormone necessario per indurre le contrazioni e avviare il parto.

Cambiamenti mamma in gravidanzaParallelamente potrebbe esserci un’intensificazione delle contrazioni di Braxton Hicks, cosa del tutto fisiologica in questa fase della gestazione.

Tuttavia se le contrazioni dovessero farsi più forti, durare più del solito e procedere ad intervalli regolari, è meglio avvisare subito il proprio medico e stabilire con lui il da farsi.

L’aumento di volume dell’utero e il fatto che il bambino inizia a posizionarsi con la testa proprio sopra il canale del parto potrà cominciare a creare senso di pesantezza nella parte inferiore dell’addome.

Difficoltà respiratorie e bruciori di stomaco sono dovuti invece alla compressione dell’utero sul diaframma e sugli altri organi interni.

Altri problemi molto comuni della gravidanza sono la fuoriuscita delle emorroidi e la comparsa di varici a causa dell’incremento del volume sanguigno che, in una donna a questa fase della gravidanza, è pari al 40/ 50 per cento rispetto al volume dello stesso soggetto quando non è in stato interessante.

Questo aspetto è molto importante, perché aiuterà il corpo della donna a compensare la perdita di sangue che avverrà durante il parto.

Tuttavia, in gravidanza sussiste anche un aumentato rischio di trombosi, una delle principali cause di morte e danno permanente della madre e del bambino (che hanno comunque un’incidenza bassissima).

Qualora quindi si dovessero avvertire dolore improvviso ad una gamba, mal di testa intenso e prolungato, informare subito un medico o recarsi al pronto soccorso più vicino.

Come si sviluppa il feto nella 32 settimana di gravidanza

Il vostro bambino adesso pesa quasi due chili ed è lungo circa 40 cm. Il suo corpo inizia a ricoprirsi di vernice caseosa, una sostanza gelatinosa e biancastra che protegge la sua epidermide dal rischio di macerazione, dovuto al fatto di essendo costantemente immerso nel liquido amniotico.

cambiamenti del bambino in gravidanzaIl suo corpo è ora perfettamente formato e se dovesse nascere ora avrebbe più del 60 per cento di probabilità di sopravvivere.

Gli occhi, completi di piega ciliare e, in taluni casi, di sopracciglia, sono già in grado di mettere a fuoco, anche se di fatto la vista del neonato si completerà solo nei primi mesi dopo la nascita.

Le sue ossa, in particolare quelle del cranio e degli arti inferiori e superiodi, sono ancora molto morbide e flessibili per consentire un buon posizionamento all’interno dell’utero.

E, in effetti, lo spazio dentro la vostra pancia comincia a farsi stretto: potreste per questo iniziare ad avvertire di meno i suoi movimenti, in quanto la mancanza di spazio e le accresciute dimensioni del suo corpo gli impediscono di muoversi con la stessa disinvoltura di prima.

Si è, infine, scoperto che intorno alla trentaduesima settimana di gravidanza, il bambino diventa sensibile al caldo e al freddo: potrebbe essere divertente sentirlo scalciare mentre fate un bel bagno immerse in una vasca di acqua calda.

Stile di vita ed esami durante la 32 settimana di gravidanza

Nella 32 settimana di gravidanza potreste ritrovare un po’ di spazio per voi a causa dell’ingresso nel periodo di maternità.

stile di vita in gravidanzaBene, è il momento di staccare la spina: concedetevi qualche passatempo piacevole e terminate in modo sereno gli acquisti per il corredino o la cameretta.

Se la struttura sanitaria dove partorirete lo consente, frequentate un corso pre-parto: il confronto con altre donne che stanno vivendo la stessa vostra esperienza potrebbe rinfrancarvi.

Inoltre le ostetriche che di solito tengono questi corsi, sono molto brave a dare consigli su come gestire il momento del travaglio, compreso l’insegnamento di alcune tecniche di respirazione.

Se ce la fate, potete anche dedicarvi a fare un po’ di stretching o ginnastica preparatoria in vista del parto. Un esercizio molto utile è quello di mettersi sedute per terra con le ginocchia piegate e le piante dei piedi l’una contro l’altra; da questa posizione, spingete le ginocchia verso terra, cercando di mantenete la schiena dritta.

Fra gli esami di routine in questo periodo c’è l’ecografia morfologica del terzo semestre, che serve ad avere un quadro completo su posizionamento e livello di accrescimento del feto, quantità di liquido amniotico e corretto funzionamento della placenta.

Scopriamo ora cosa succederà a 33 settimane di gravidanza!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.