24 Settimana Di Gravidanza: Il Bimbo Inizia a Sviluppare le Papille Gustative

1767
24 settimana di gravidanza ventiquattresima settimana

Siete nella 24 settimana di gravidanza e state praticamente terminando il secondo trimestre di gravidanza.

Siete ormai oltre la metà di questo meraviglioso percorso, in questo periodo se non avete avuto particolari problemi vi sentite bene e il vostro corpo sta raccogliendo le forze per affrontare il terzo trimestre di gestazione che sicuramente vi vedrà più affaticate a causa dell’aumento di peso e di dimensioni dell’utero.

Insomma ancora per qualche settimana potrete godere dei benefici della gravidanza, mentre per le ultime settimane ci saranno problemi meccanici dovuti all’ingrandirsi del pancione e a tutto ciò che ne consegue (problemi di digestione, insonnia, ritorno venoso…)

Ma vediamo assieme cosa succede durante la 24 settimana di gravidanza.

I cambiamenti nel corpo della mamma nella 24 settimana di gravidanza

Nella 24 settimana di gravidanza è abbastanza normale soffrire di emorroidi sia a causa dell’aumento di peso concentrato nell’addome sia a causa dell’aumento di ormoni.

Cambiamenti mamma in gravidanzaIn gravidanza l’utilizzo di medicinali è sconsigliato in particolare per piccoli problemi che sono del tutto naturali, quindi per cercare di alleviare le emorroidi dovrete lavorare sui problemi di stipsi attraverso l’alimentazione e lo stile di vita, ma consultatevi anche con il vostro medico che saprà sicuramente consigliarvi i migliori rimedi nel rispetto del piccolo.

E’ probabile che alcune di voi notino l’insorgere di smagliature a causa dello stiramento della pelle sia nella zona addominale per l’aumento dell’utero sia sul seno a causa dell’aumento delle ghiandole mammarie in preparazione all’allattamento.

Anche in questo caso bisogna fare attenzione ai rimedi che si utilizzano: non tutte le creme sono indicate per donne in stato di gravidanza a causa di sostanze che potrebbero risultare tossiche per il feto, solitamente gli esperti consigliano l’utilizzo quotidiano di olio di mandorle che è un prodotto del tutto naturale.

Altri cambiamenti nel corpo della mamma sono le vene varicose che si presentano con minore frequenza rispetto ai problemi sopracitati, ma bisogna comunque cercare di prevenirle con il giusto apporto di liquidi giornaliero e con frequenti passeggiate per stimolare il ritorno venoso.

Come si sviluppa l’embrione nella 24 settimana di gravidanza

Il bambino è ormai di circa 550 grammi e lungo 30 cm. Sta crescendo molto velocemente e sta continuando a sviluppare tutti gli organi interni perché anche se già formati da settimane non sono ancora del tutto sviluppati.

cambiamenti del bambino in gravidanzaAnche le papille gustative si stanno sviluppando aumentando il senso del gusto attraverso l’ingerimento del liquido amniotico, è importante infatti continuare a mantenere un’alimentazione varia in modo da abituare il bimbo ai differenti gusti così come durante l’allattamento.

I polmoni durante lo sviluppo stanno producendo cellule tensioattive che serviranno a gonfiare sacche d’aria e allenare l’apparato respiratorio inalando il liquido amniotico.

Anche il tessuto muscolare si sta rafforzando giorno dopo giorno, così come il tessuto adiposo.

Nonostante il bimbo sia completamente, formato gli organi non sono ancora del tutto sviluppati e una nascita prematura nella 24 settimana potrebbe comportare rischi notevoli che bisogna prevenire con lunghi trattamenti.

Se avete oltre le normalissime contrazioni di Braxton Hicks, anche delle contrazioni dolorose, contattate immediatamente il vostro ginecologo per una visita di controllo.

A volte un minimo di prevenzione può aiutare a prevenire molti rischi.

Stile di vita ed esami durante la 24 settimana di gravidanza

Tra la ventiquattresima e ventottesima settimana di gravidanza viene consigliato uno screening per capire se la mamma soffre di diabete gestazionale (scopri di più).

Esami in gravidanzaQuesto tipo di malattia è abbastanza comune e viene sviluppata dal 5% delle donne incinte, non per questo è da sottovalutare, perché lo sviluppo della malattia è dovuto al fatto che la placenta sta producendo grandi quantità di ormoni che ostacolano la produzione di insulina.

Nel caso in cui riscontraste questo tipo di problema, se preso in tempo potrebbe bastare un rigoroso regime alimentare per tenere la situazione sotto controllo.

Altri problemi che possono insorgere già alla fine del secondo semestre di gestazione sono mal di schiena, infiammazione del nervo sciatico, forte stanchezza, bruciore di stomaco.

Cercate di intervenire subito migliorando il vostro stile di vita con un programma di leggero esercizio fisico e un buon regime alimentare che sul lungo periodo possono aiutarvi a prevenire questi disturbi che comunque dovrebbero presentarsi sempre con entità leggere.

Se invece si presentano situazioni di forte dolore parlatene il prima possibile con il vostro medico di fiducia che vi aiuterà a capire come affrontare la situazione.

Vediamo ora cosa succede durante la 25 settimana di gravidanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.