27 Settimana Di Gravidanza: Cosa Succede all’Inizio del Settimo Mese

11932
ventisettesima 27 settimana di gravidanza

Durante la 27 settimana di gravidanza, più precisamente a ventisei settimane e due giorni si entra nel terzo trimestre di gravidanza e quindi nel settimo mese di gestazione.

Nella ventisettesima settimana di gravidanza non ci saranno cambiamenti forti nel corpo della mamma rispetto la settimana precedente, ma si sta iniziando il periodo più difficile della gravidanza in quanto il peso che si porta in grembo causa non pochi problemi che sono però del tutto normali e che svaniranno tutti pochi mesi dopo il parto.

Viviamo ancora con serenità queste ultime settimane più tranquille: cercate di riposarvi e raccogliere le forze per affrontare gli ultimi mesi di gestazione che vi risulteranno più faticosi principalmente per una questione di dimensioni di pancia.

Vediamo dunque i cambiamenti nel corpo della mamma e nel feto a 27 settimane di gravidanza.

I cambiamenti nel corpo della mamma nella 27 settimana di gravidanza

La mamma inizia a sentire il peso del proprio bimbo e di tutto ciò che concerne la gravidanza, infatti oltre al peso del piccolo bisogna sommare il peso dell’utero, del liquido amniotico, dei liquidi che naturalmente si trattengono durante la gestazione e dell’aumento del seno in preparazione all’allattamento.

Cambiamenti mamma in gravidanzaSolitamente l’aumento in questo periodo è di circa 10 kg e dovrete prestare attenzione a non aumentare maggiormente, nonostante questo non sia il momento ideale per fare delle diete anche il vostro ginecologo vi consiglierà di tenere sotto controllo l’aumento di peso settimana dopo settimana.

Ormai dovreste aver rinunciato ad indossare i vostri tacchi alti in quando la pancia sempre più prominente vi porterà non pochi problemi di equilibrio anvendo cambiato il vostro baricentro.

Avrete capelli, pelle e unghie lisci e belli rispetto al solito grazie all’aumento di ormoni, ma c’è anche l’altro lato della medaglia: aumento di sudorazione, crescita di peli e una forte stanchezza.

Dovrete iniziare a riposarvi di più e a rallentare i ritmi, inoltre in questo periodo , anche con il consulto del vostro ginecologo di fiducia, dovrete decidere se lavorare o meno fino al nono mese di gestazione.

Come si sviluppa l’embrione nella 27 settimana di gravidanza

Il vostro piccolo continua a crescere anche se ad un ritmo più lento, in particolare i cambiamenti maggiori sono dovuti all’acquisto di peso che nella 27 settimana di gravidanza dovrebbe raggiungere 1 kg.

cambiamenti del bambino in gravidanzaNonostante l’aumento di uno strato adiposo sottocutaneo il bambino continuerà ad avere la pelle raggrinzita, e questo anche dopo la nascita, a causa del lungo periodo nel liquido amniotico.

All’inizio del terzo trimestre di gestazione gli occhietti sono formati e finalmente lo strato protettivo si divide dando forma alle palpebre.

Alcuni studi dimostrano come il feto dalla ventisettesima settimana di gestazione abbia un’attività cerebrale durante il sonno, infatti durante la fase REM gli occhi si muovono sotto le palpebre chiuse e probabilmente questo comportamento indica il fatto che il piccolo inizia a sognare già all’interno della pancia.

Stile di vita ed esami durante la 27 settimana di gravidanza

Siete entrate nel terzo trimestre di gestazione e ora dovrete fare attenzione a qualsiasi sintomo per scongiurare un parto prematuro.

Esami in gravidanzaPorgete attenzione a contrazioni dolorose, eventi di spotting (perdite di sangue), rotture delle acque, dolore intenso nella zona pelvica, nel caso in cui si presentassero dovrete subito contattare il vostro medico e aggiornarlo sul vostro stato di salute.

Fate anche attenzione se vi si gonfiano particolarmente le mani e il viso: in questo periodo alcune donne soffrono di preeclampsia (ecco di cosa si tratta), il cui sintomo solitamente è il gonfiore degli arti, tenete sotto controllo la pressione e mantenete un regime alimentare sano evitando i fritti e i cibi troppo grassi.

Questa tipologia di problema si riscontra nel 5% delle donne incinte e come conseguenza porta un innalzamento della pressione, non si sa ancora da cosa dipenda ma è pericolosa se trascurata perché la placenta non è in grado di apportare il giusto nutrimento al piccolo.

Ma passiamo assieme alla 28 settimana di gravidanza e vediamo i prossimi cambiamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.