Parto con Epidurale: che cos’è, come funziona, i vantaggi e gli svantaggi

3470

La visita con l’anestesista per il parto con epidurale

Se desiderete un parto con epidurale, intorno al sesto mese è necessario incontrare il medico anestesista per un colloquio e una visita. In questo incontro potete chiedere informazioni dettagliate sulla tutta la procedura. Avete diritto a risposte esaurienti. Non dovete aver timore di chiedere. Al termine del colloquio bisogna firmare il consenso informato in cui sono segnalati i benefici e gli effetti collaterali.

Il giorno del parto, l’epidurale viene chiesta quando entrate in ospedale.

E’ l’ostetrica che stabilisce il momento migliore per chiamare il medico anestesista. Ciò vale solo per le strutture in cui l’epidurale è sempre disponibile. Si può anche decidere di cambiare idea, non succede nulla e non bisogna fare nulla.

Quando al momento del parto l’ostetrica e il ginecologo chiedono dell’epiduralre, si dice semplicemente che non si ha interesse a farla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.