Contrazioni di Braxton Hicks o Travaglio? Scopri Come Riconoscere le Doglie

8451

Cosa fare per alleviare le contrazioni parto (posizioni, respirazione)?

E’ inutile precipitarsi in ospedale con l’arrivo delle doglie del parto, specie se al primo figlio. Meglio affrontare tra le mura domestiche in un ambiente familiare, la prima fase del travaglio quando le contrazioni sono ancora molto irregolari e lontane l’una dall’altra.

Potete dedicarvi a qualcosa che vi rilassi come passeggiare, guardare un film, leggere un libro, fare un bagno o una doccia caldi. Se è sera meglio riposare per recuperare energie in vista del parto.

Utilizzate le tecniche di respirazione apprese durante il corso preparto. In questa prima fase è consigliabile non farsi prendere dall’ansia e dallo stress.

Bisogna respirare lentamente e profondamente, sentire il proprio addome che si alza e si abbassa come un’onda, è importante sintonizzarsi con il proprio utero, per tenere sotto controllo la situazione.

Nel corso del travaglio aiuta camminare fermandosi quando arriva la contrazione. La posizione antalgica migliore è in piedi, chinata in avanti, con le mani appoggiate ad un piano. La zona vertebrale della colonna deve risultare appiattita.

A fine contrazione è di grande sollievo stare sdraiate sul fianco o sedute al bordo del letto con le gambe leggermente divaricate e i gomiti appoggiati alle ginocchia. Ci sono ospedali in cui è possibile fare un bagno o una doccia. L’acqua ha un grande potere rilassante. Possono dare aiuto l’ascolto di musica o tecniche di rilassamento e visualizzazione.

Man mano che le contrazioni diventano più forti aiuta accompagnarle con il respiro. Si inspira quando arriva, per poi espirare piano piano. Quando sentite la contrazione andare via è necessario espirare bene. La sensazione deve essere quelle di soffiare via il dolore. Questa fase è fondamentale perchè aiuta a rilassarvi nell’arco di tempo in cui non provate dolore, così da riprendervi ed affrontare la prossima contrazione.

Con il procedere del travaglio la respirazione diventa sempre più veloce e superficiale, si avvicina il momento del parto vero e proprio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.